I fichi caramellati

Chi conosce le tradizioni della cucina romagnola saprà che una delle ricette più amate ed apprezzate di sempre è quella dei fichi caramellati, una golosità capace di conquistare immediatamente il palato di chi la assaggia.

I fichi caramellati preparati secondo la ricetta romagnola sono si presentano come una composta di fichi, tipica della tradizione contadina. In genere veniva servita come antipasto con i formaggi molli tipo lo squacquerone ed accompagnati dalla piadina, così come siamo soliti fare al Ristorante Cerina per chi sceglie di essere nostro ospite e sedersi ai nostri tavoli.

La ricetta per preparali in casa non è particolarmente complessa. Tuttavia, come sempre in cucina, preparare i fichi caramellati a regola d’arte richiede pazienza ed impegno, perché i fichi vanno fatti riposare almeno una notte con zucchero ed occorre attendere il giusto tempo di cottura prima di terminare la ricetta.

Il risultato che otterrete, però, vi ripagherà ampiamente dell’attesa.

Ecco qui le istruzioni per preparare i fichi caramellati alla maniera di Graziella Dallara.

Ingredienti

1 kg di fichi settembrini

500 gr di zucchero

1 bicchiere di vino bianco

1/2 limone tagliato a pezzetti

Preparazione

Per preparare i fichi caramellati del Ristorante Cerina, cominciante lavando i fichi.

Metteteli ora in un tegame a fondo spesso e alto.

Procedete aggiungendo lo zucchero, il vino e il limone.

Una volta che il composto avrà raggiunto il punto di ebollizione, lasciate che i fichi cuociano ancora molto lentamente. Per girarli, ricordatevi di non utilizzare mai cucchiai, ma scuotete semplicemente il tegame.

Capirete che i vostri fichi sono pronti, quando diventeranno di colore scuro, come lo zucchero caramellato. Se durante la cottura vi accorgete che non fanno tanto sugo, aggiungete qualche mestolo di acqua.

Abbinali con…

Al Ristorante Cerina amiamo abbinare i fichi allo squacquerone D.o.p. e piadina, ma puoi gustarli anche come dolce, in abbinamento al gelato di vaniglia.

Una ricetta tipica della tradizione romagnola, perfetta per regalare a te e alla tua famiglia piacevoli momenti di felicità a tavola!

Buon appetito! 🙂

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *